ConsolleHardwareSoftware djVinile

Come scegliere la tua console DJ? Controller, CDJ o Vinile?

By Gennaio 12, 2017 Maggio 6th, 2019 One Comment

Se sei un DJ o stai per diventarlo? Cerchi un consiglio su quale console vuoi scegliere? Sei sulle pagine giuste! In quest’articolo parleremo di “Come scegliere la consolle perfetta per Te” che sia un controller, dei CDJ oppure dei giradischi con il Vinile. Vedremo quale fa al caso tuo e quale budget dovremo considerare.

Scegliamo la tua console 

Pronto? Via!!!

Vinile

Fin dalle antichità del dj la consolle É ritenuta il suo strumento musicale, come il pianoforte per il pianista, il sax per il sassofonista. L’ importante é creare feeling tra Te e il tuo strumento. Quando usi la tua consolle devi avere la capacità di saperla gestire in ogni momento. La musica scorre e dovrai manovrare in tempo. Ti devi sentire padrone e autonomo, non ne devi avere paura. La consolle deve essere comoda e performante in modo da far esprimere tutto il tuo potenziale.

Da i primi antenati del DJ, le consolle sono sempre state composte da un mixer e da due giradischi. Quindi se vuoi iniziare un percorso classico ti occorrono due giradischi con il pitch per la messa a tempo. Di solito i Technics 1210 mk2 sono stati e sono ancora un ottimo riferimento per il mondo dei giradischi. Inoltre occorre un mixer e a questo punto puoi optare su qualsiasi articolo che abbia gli ingressi (input) “phono” per i giradischi. sicuramente brand come Pioneer o hallen&heat trovano terreno fertile in questo campo.

Chi è affascinato da questa strada ha il pregio di mixare con il vinile, che ha sempre il suo fascino ed il calore del suono della puntina ha da sempre un valore inestimabile. Da contrastare con la difficile portabilità della consolle, la scarsa reperibilità dei dischi in vinile, il costo e la mancanza di riferimenti digitali come bpm, loop e sync. Suonare con il vinile è sicuramente sinonimo di professionalità, allena l’orecchio al ritmo, ma se questa è la tua passione, il giradischi dev’essere a casa tua o in studio! Se scegli quest’opzione devi considerare un budget iniziale di 1000/1500 euro. diamo un occhiata su Amazon. Clicca qui

 

Controller

Se sei un dj che sta adesso iniziando ad avvicinarsi alla musica e vorresti capire un attimo come funziona quest’ “arte” del mix prima di investire tanti soldi sarebbe opportuno scegliere una consolle più compatta. Alcuni miei amici ad esempio hanno iniziato con un controller Hercules con Virtual DJ oppure la Pioneer Wego (che ha la possibilità di suonare direttamente in streaming con un account Spotify! Una figata!) prima di passare ad una consolle più grande è sicuramente una scelta opportuna da fare. Il pregio é sicuramente la portabilità della consolle stessa, perché basta uno zainetto o una borsa a tracolla per avere sempre con noi la consolle e la reperibilità dei dischi è praticamente immediata. Oggi é sicuramente più facile comprare un disco in digitale e scaricarlo che comprare un vinile. I difetti saranno sicuramente la necessità della connessione per suonare con Spotify, la professionalità di una consolle da start-up, come la dimensione dei JOG (la rotella per mettere a tempo manuale), la qualità del suono, l’affidabilità del mezzo (sai quante serate ho visto terminare o almeno interrompere per una consolle poco affidabile? Tantissime!!), la resistenza dei materiali. Ma sono da apprezzare i budget. Qui siamo sui 150 fino a 350 euro. Clicca qui per aprire una nuova finestra su Amazon.it

Invece se hai finito il tuo momento di sperimentazione e vuoi ingranare la marcia. Puoi orientarti su un controller come le Traktor S2 o S4 mk2, la Traktor S8. Traktor insieme a Serato sono sicuramente i software più usati dai DJ. Un computer stabile come un Mac. Oppure la nuova serie Pioneer come le DDJ-RX ed DDJ-RZ oppure se non volete usare computer le XDJ-RX che suonano anche con con il software Rekordbox. Se te lo sei perso, vedi anche l’articolo su Come creare le playlist con Rekordbox”.

 

CDJ

Dall’ epoca digitale dai cdj 100 e 1000 mk1 fino ai nexus 2000 e oggi Pioneer é sempre il brand leader nel ambito delle consolle. Quindi se sei orientato per suonare con chiavette usb é sicuramente la scelta giusta usare dei CDJ. Sicuramente Avremo i CDJ PIONEER XDJ-1000, i 2000 Nexus oppure gli XDJ-700 oppure i Pioneer CDJ-350. Avrai sicuramente molta resistenza dei materiali ed un audio digitale pazzesco, ma ricorda sempre di non esagerare con la pressione dei tasti CUE e PLAY/PAUSE sono sempre i tasti più usati  e possono danneggiarsi anche sul lettore di gamma alta. La possibilità di collegare i due lettori con un cavo ethernet è oggi una capacità indispensabile per poter usufruire di tutto il loro potenziale. Ormai questo tipo di tecnologia popola le consolle dei grandi DJ internazionali come David Guetta, Steve Aoky, Martin Garrix, Oliver Helden, Don Diablo, Hardwell, Calvin Harris, Skrillex e tanti altri. In base ai nostri gusti e le nostre tasche possiamo orientarci su budget dai 550 ai 2300 per un solo lettore. Quindi dai 1500euro in su. Clicca qui per aprire Amazon.it

 

Traktor


Se invece sei orientato al mondo producer, Traktor è il software e l’harware che fa per Te. Ha la capacità di interagire con i software di produzione musicale. Creare loop e librerie personalizzate, suonare con i remix set e stems, creare ritmi con Maschine. E magari registrare i set ed uploadarli sui propri social. Tutto è estremamente facile e professionale con Traktor.

Se non sai ancora come creare il tuo disco, scarica l’Ebook – Creare Musica Deep House ed Elettronica con Logic,  con 4,99 €uro avrai il libro che ti guida passo passo, dall’inizio alla fine, nella tua produzione. Inoltre avrai la possibilità di scaricare i modelli di riferimento sezione per sezione. Investi il costo di una pizza nella tua produzione. Apprenderai le tecniche e i metodi di che hanno convertito il DJ in Produttore e magari ti porteranno al successo! Vai all’ Ebook cliccando Qui!

E adesso

Buona Musica!

djlupodimare

About djlupodimare

Chi è Lupo? Nasco sotto il sole del 6 Luglio 1984, in un giorno d'estate in una famiglia di pescatori, sarà per questo che il mio elemento principale è l'acqua. Ma la mia ambizione è la Luna. Curioso, con la testa fra le stelle dalla nascita, decido di far viaggiare la mia sensibilità prima nel mare che ho dentro poi, allineando corpo mente e anima, fuori.

One Comment

Leave a Reply